Essere 3.0

 

Il progetto

Il progetto ESSERE 3.0 nasce dall’Università di Udine (corso CMTI Comunicazione Multimediale e Tecnologie dell’informazione), precisamente all’interno del corso di Social Digital Innovation della prof.ssa Antonella Varesano. Durante le lezioni gli studenti hanno potuto sperimentare un living lab di matrice europea che propone una metodologia creativa dedicata a trovare soluzioni innovative grazie al potenziale del digitale e dei problemi del vivere comune. Alla fine del corso gli studenti hanno riportato gli esiti dell’esperienza il sindaco di Pordenone, proponendo la realizzazione di un progetto che puntava a restituire al territorio le competenze degli studenti, sviluppare le competenze di base dei cittadini e fornire un aiuto al superamento del divario digitale.

L’amministrazione comunale ha deciso collaborare alla realizzazione del progetto e sostenerlo economicamente, anche tramite finanziamenti Pisus in quanto questo tipo di iniziativa è prevista dall’intervento “Pordenone, mondo”, il cui assunto di base è che una città capace di vivere la Rete e in rete in modo maturo crea un contesto particolarmente favorevole alla moltiplicazione delle opportunità.

 

L’iniziativa è realizzata dal Consorzio universitario con la collaborazione e il finanziamento del Comune (fondi Pisus) e il supporto di Cinemazero, che mette a disposizione uno spazio all’interno della mediateca a Palazzo Badini.

shape

I nostri obiettivi

Restituire al territorio delle competenze degli studenti

01

Sviluppare le competenze di base dei cittadini

02

Fornire aiuto digitale per le persone fragili

03

0 +
Studenti coinvolti
0 +
Incontri individuali
0 +
Incontri di gruppo
0
Sedi disponibili